F.A.Q.

Frequently Asked Questions

In questa pagina troverete diverse risposte a domande frequenti che ci vengono fatte dai nostri clienti: possono essere domande tecniche, del tipo di prodotto da usare (vedi Catalogo Prodotti) o domande a carattere generale.
Se la vostra domanda non trova risposta, vi invitiamo a farci segnalazione compilando il form sottostante.

ELENCO DELLE DOMANDE FREQUENTI RIGUARDANTI I PRODOTTI ELECTREX

DOMANDA
N.B. I campi in rosso sono obbligatori.
Dati Richiedente

Attenzione!
Si prega la Cortese Clientela di controllare i dati immessi prima di premere il pulsante di Invia Richiesta, onde evitare spiacevoli malintesi.

Si informa che tutti i dati in nostro possesso, a Voi relativi, saranno trattati come previsto dalla Legge 675/96 Art. 10 tutela della privacy. Relativamente ai dati medesimi ogni singola persona o società può esercitare i diritti previsti dall'art. 13 della legge 675/96. Titolare del trattamento è il Sig. Giorgio Toninato.

Clicca QUI per leggere l'informativa per la privacy, completa.


Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei dati personali



ELENCO DELLE DOMANDE FREQUENTI RIGUARDANTI I PRODOTTI ELECTREX
 Come mai lo strumento visualizza dei valori di corrente diversi da quelli che mi aspettavo?
  1. Probabilmente è stato impostato, attraverso la programmazione, un valore di TA non corretto, per risolvere velocemente si consiglia di consultare il manuale di servizio al paragrafo "Programmazione".
  2. Probabilmente si sono invertiti i fili dei TA rispetto le voltmetriche, si consiglia quindi di ricontrollare il collegamento facendo riferimento al manuale di servizio.
 Perché lo strumento non si accende?
    Verificare che lo strumento sia stato alimentato con il giusto valore di alimentazione, nel caso di collegamento corretto contattare il servizio tecnico. Verificare che il fusibile di protezione citato sul manuale al paragrafo "Alimentazione" sia integro e funzionante e del valore corretto. A seguito di picchi di tensione sull'alimentazione e della mancanza di fusibile di protezione, si può essere danneggiato il dispositivo, contattare in questo caso il servizio tecnico.
 È possibile con uno strumento trifase analizzare anche una rete monofase?
  1. Con uno strumento trifase è possibile visualizzare Tensioni, Correnti, Potenze e Cos di una fase, lasciando scollegate le altre.
 Il software ELEX-3.0 non funziona, continua a dare un codice di errore!
  1. Questo programma è stato progettato per funzionare correttamente con il sistema operativo MS-DOS pertanto può accadere che altri sistemi operativi possano non essere impostati correttamente per tale utilizzo.
  2. Fra il software e gli strumenti si è interrotta la comunicazione, è consigliabile controllare il collegamento del cavo di comunicazione.
  3. È possibile che in fase di collegamento si siano scambiati i fili della comunicazione, è consigliabile controllare il collegamento del cavo di comunicazione.
 Lo strumento visualizza dei valori di Cos φ diversi da quelli che erano attesi!
  1. Probabilmente si sono invertiti i fili dei TA rispetto le voltmetriche, si consiglia quindi di ricontrollare il collegamento facendo riferimento al manuale di servizio.
  2. Probabilmente si sta producendo energia in modalità cogenerazione, verificare le impostazioni delle Funzioni Evolute del KILO.
 Utilizzando il software WinERGO ci sono delle impostazioni di fasce orarie che non coincidono con le fasce orarie del contatore ENEL!
  1. Verificare la corretta impostazione della data e ora sul Personal Computer.
  2. Verificare la corretta impostazione del calendario nel software.
  3. Nel caso sia collegato il GMC dell'ENEL controllare il corretto collegamento delle connessioni allo strumento.
 Non ho ben capito se i TA devono essere messi a terra!
  1. Di solito i manuali dei TA dicono che è consigliabile porre i TA a terra.
  2. I nostri strumenti rispettano anche questa normativa di sicurezza.
 Le letture di Potenza ed Energia sono sbagliate rispetto il valore atteso!
  1. Verificare che il trasformatore su cui è collegato tale strumento abbia un'efficienza tale da non falsare la lettura; ovvero se lo strumento è collegato sul secondario del trasformatore e lo strumento campione è sul primario, bisogna tenere conto delle perdite (evidenziate dalla dispersione termica) del trasformatore stesso che spesso arrivano attorno a valori non trascurabili specialmente se l'impianto non è molto recente.
 È possibile sincronizzare il Kilo con il gestore di energia?
  1. È possibile utilizzando gli ingressi ausiliari del KILO, collegarsi al GMC quando esiste.
  2. Si può utilizzare un timer esterno che dia un comando quando si vuole passare ad un'altra fascia.
  3. Se utilizzo ErgoMODEM, devo sincronizzare l'orologio del computer di tanto in tanto con l'ora campione, ed il software mi segnalerà se lo strumento che sto scaricando non è sincronizzato.
  4. Se utilizzo WinERGO devo collegare i contatti di cambio fascia del GMC, GME, GMS, ecc…ad un KILO in rete, il quale attraverso WinERGO si occuperà di sincronizzare tutta la rete di strumenti.
 I dati che scarico dal software sono sbagliati!
  1. Verificare le impostazioni della data e dell'ora impostate sul personal Computer.
  2. Verificare le impostazioni degli strumenti interrogati (TA, TV, Relè, ecc..).
  3. Nel caso in cui gli strumenti siano collegati a valle di un trasformatore bisogna tenere conto anche delle perdite del trasformatore stesso che possono arrivare anche a valori rilevanti e quindi si ottengono dei valori molto diversi da quelli attesi.
 Posso utilizzare il KILO per staccare dei carichi?
  1. Si, posso impostare i due relè interni allo strumento su una qualsiasi delle grandezze che lo strumento misura, e comunque bisogna utilizzare uno dei nostri software che permettano di utilizzare le funzioni evolute.
 Che differenza c'è fra uno strumento auto-alimentato ed uno con alimentazione separata?
  1. Gli strumenti auto-alimentati prelevano l'alimentazione necessaria al loro funzionamento fra la Fase 1 ed il Neutro.
  2. Gli strumenti con alimentazione separata prelevano l'alimentazione necessaria al loro funzionamento nell'apposito morsetto di alimentazione.
 È possibile visualizzare i grafici delle tensioni e delle correnti?
  1. No.
  2. Con il software WinERGO possiamo fare delle Campagne di misura.
 Ãˆ possibile utilizzare un solo TA per collegare più strumenti?
  1. È possibile se si utilizzano strumenti che hanno il foro passante per il TA.
  2. Non è possibile se si utilizzano MDM...
 Nell'MDM ottengo dei valori di corrente diversi da quelli attesi!
  1. Verificare l'impostazione dei DIP-SWITCH tenendo come riferimento i numeri illustrati sul foglio allegato.
  2. Verificare che non vi sia qualche segmento danneggiato nei display.